Italy

Convegno Internazionale “Creatività e Cultura per uno Sviluppo Locale Innovativo”, Trento, Italia, 28 Novembre 2005

 

Gli studi recenti ribadiscono che la cultura è un settore di mercato in sé: esiste infatti una “clientela” disposta a “pagare” per acquistare un “prodotto”. E si tratta di un settore in elevata espansione, ad altissimo valore aggiunto di conoscenza, in grado di generare occupazioni altamente creative e capace di trascinare un forte indotto, a cominciare dal turismo. In secondo luogo, ma non per ordine d’importanza, le politiche culturali, nella loro duplice veste di fattore di coesione sociale da un lato e, dall’altro, di spinta all’apertura e di sguardo verso il futuro, possono fare la differenza per quanto concerne l’attrattività di un territorio nei confronti dei cervelli, ossia della più importante materia prima della knowledge economy.

Il convegno, che analizzerà questi ed altri temi, si prefigge da un lato di sensibilizzare il mondo politico e quello economico sull’importanza strategica della cultura nelle politiche per lo sviluppo economico e, dall’altro lato, di promuovere specifiche “raccomandazioni” circa le scelte da adottare per massimizzare i vantaggi delle politiche culturali per accrescere la competitività del territorio anche sulla base delle esperienze di successo internazionali.

Il convegno è rivolto ai decisori politici, al mondo economico ed agli operatori culturali.

I lavori si svolgeranno in italiano ed in inglese e sarà prevista la traduzione simultanea.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a Antonella Noya

Programma
Modulo di inscrizione